standard e poor s declassamento italia

La decisione di Standard & Poor’s di  tagliare il rating del Paese Italia sorprende i politici che stanno al Governo ma non l’opinione pubblica che è ben consapevole che la situazione può essere peggiore di quella che viene dipinta.

La mancanza di crescita nonostante le misure economiche messe in atto finora porta a credere che l’obiettivo della salvezza sia ancora lontano.

E intanto il rating dei titoli Italiani si sta avvicinando pericolosamente al  grado di “spazzatura”, a due gradini dalla soglia “non investment grade” (la stessa su cui da mesi Moody’s ha collocato il Paese)

Per completezza ecco alcuni link di approfondimento:

Il Sole 24h: I tassi crescono

Milano Finanza: Ennesimo schiaffo

Milano Finanza: Declassamento non atteso

Lascia una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *