E’ disponibile un servizio esclusivo che Azimut offre ai clienti ed ai potenziali clienti: il check up e l’analisi del portafoglio finanziario che viene elaborata da una Società formata da docenti universitari, quindi al di fuori dell’ambiente finanziario o bancario in senso stretto.

check-up portafoglioLa protezione del portafoglio si realizza  tenendo conto dei seguenti fattori:

  • La percentuale di rischio che varia ovviamente in funzione degli strumenti finanziari che lo compongono. E’ un parametro definito dall’investitore con la scelta del “profilo di rischio” che viene fatta ai sensi della “Mifid”,  contratto di consulenza o di collocamento che ha recepito la normativa europea in materia di tutela dell’investitore
  • La diversificazione degli strumenti che stanno in portafoglio. Quanto più strumenti compongono il portafoglio tanto più basso è il rischio che il default di un singolo titolo produca una perdita consistente sul capitale investito
  • Il monitoraggio del “rating” degli strumenti finanziari in portafoglio, che si realizza seguendo costantemente le notizie economiche e i report degli analisti. Questa è una peculiarità importante presente nei Fondi di Investimento, dato che è primario compito del Gestore.
  • La liquidabilità del portafoglio ossia la possibilità di vendere gli strumenti detenuti senza penalizzazioni e perdite in conto capitale
  • L’aspetto commissionale che può penalizzare gli strumenti presenti nel portafoglio, qualora siano gravati da costi di acquisto rilevanti, spesso non giustificati dalle performance che magari stanno in territorio negativo

Fornendo una fotografia aggiornata del portafoglio viene offerta al cliente una analisi approfondita che mette in evidenza eventuali criticità e suggerisce le variazioni da apportare per equilibrare il rischio e migliorare il rendimento.

Contattaci